martedì 10 maggio 2016

Valle Olona - ricetta a Km zero

Avete notato che splendida fioritura di robinia in ‪#‎ValleOlona‬ ? Ecco una ricetta facile facile per fare delle frittelle dolci e profumate... squisitamente a Km zero


"Questo è il momento, sono sbocciati, non si può più aspettare, nuove piogge potrebbero portarsi via questa meraviglia della natura, questo regalo rinnovato annualmente che pochi sanno cogliere anche in cucina. Stiamo parlando dei fiori d’acacia, o per essere più precisi dei fiori di robinia. Profumati, candidi, carnosi.



Un sapere antico, dimenticato, eppure semplice e straordinario al contempo. Il piacere già comincia dalla raccolta – non si possono acquistare – nei boschi, ai margini dei prati, in compagnia di chi si ama. Il valore di quello che non si paga è infinitamente superiore, poichè lo si apprezza con l’anima. Il valore di quello che si fa con le proprie mani è ulteriormente accresciuto, specie nei giovani occhi di chi ci guarda, impara e imprime nella propria memoria quei gesti d’amore e di tradizione.
Si lasciano cogliere, i fiori di robinia, lascivi e grevi di zuccherine ed inebrianti fragranze, pronti a regalare emozioni antiche e sublimi. Mondati che siano, si immergono in una semplicissima, quasi monastica pastella di sola farina e acqua – volendo essere perfezionisti si userà metà farina di riso e acqua minerale gasata, diaccia – con qualche cucchiaio di zucchero..."

Le dosi? le trovate qui
http://www.varesenews.it/2016/05/fiori-di-robinia-in-pastella-al-miele-dacacia/516298/

Qui l’ebook di Pierre Ley

Nessun commento:

Posta un commento

VERDEOLONA, verso Olona River Park 2030

Il programma del Workshop " VERDEOLONA, verso Olona River Park 2030 " rivolto ad Amministratori, Tecnici, Professionisti ...